LA VERGINE MARIA

Giovanni Miegge

20,00 €
CLAUDIANA EDITRICE
CL09668

LA VERGINE MARIA
Quantità

 Voti e valutazione clienti
Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua
Uno studio che supera la tradizionale polemica antimariana protestante e dialoga con la teologia cattolica dell’epoca, confrontandosi con gli elementi portanti della mariologia tradizionale.

Dalla quarta di copertina:

Il saggio sulla Vergine Maria di Giovanni Miegge, massimo teologo protestante italiano, esce nel 1950, anno della proclamazione del dogma cattolico dell'Assunzione, in un'epoca in cui il dialogo tra le due chiese era ancora di là da venire.

Il libro di Miegge, tuttavia, si stacca dalla tradizionale polemica antimariana protestante di fine Ottocento e primo Novecento per aprirsi a una ricerca più organica e dialogica sulla figura di Maria.

Tradotto in inglese, francese e tedesco, il saggio ripercorre lo sviluppo della riflessione teologica relativa a Maria e, sul modello delle migliori dispute, si confronta con la teologia cattolica dell'epoca facendo emergere con chiarezza sia la dinamica caratteristica del pensiero cattolico-romano sia la critica radicale che, in nome della Scrittura, la teologia evangelica ritiene di dover avanzare.




AutoreGiovanni Miegge
Pagine288
CLAUDIANA EDITRICE
CL09668

Scheda tecnica

Autore
Giovanni Miegge
Pagine
288
 Recensioni
Attraverso le recensioni è possibile scrivere la propria opinione sugli articoli acquistati. Un team di moderatori si riserva il diritto insindacabile di rifiutare o rimuovere le recensioni inappropriate e impertinenti.
Tutte le recensioni su questa pagina sono ordinate per data. Puoi consultare le regole del sistema di revisione qui: Recensioni dei clienti

Siate il primo a fare una recensione !

Consenso ai cookie