La libertà di coscienza e di culto di fronte alla Costituente italiana

16,00 €
GB10246

La libertà di coscienza e di culto di fronte alla Costituente italiana
Quantità

 Voti e valutazione clienti
Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua
"Tra i documenti delle chiese e di esponenti evangelici sulla libertà religiosa degli anni 1946-47 ... con riferimento al rapporto con i partiti politici (in particolare con il Partito d’azione), spicca il volumetto di Giorgio Peyrot, ... stampato in una tiratura speciale di 650 copie destinate ai membri dell’Assemblea Costituente, ... che riconfermava la «scelta a favore del diritto comune» ed auspicava «un separatismo neutrale».
E’ questo lo scritto di Peyrot che si ripropone in questo libro curato da Stefano Gagliano" (F. Margiotta-Broglio)



AutoreGiorgio Peyrot - A Cura Di Stefano Gagliano
Pagine144
GB10246

Scheda tecnica

Pagine
144
 Recensioni
Attraverso le recensioni è possibile scrivere la propria opinione sugli articoli acquistati. Un team di moderatori si riserva il diritto insindacabile di rifiutare o rimuovere le recensioni inappropriate e impertinenti.
Tutte le recensioni su questa pagina sono ordinate per data. Puoi consultare le regole del sistema di revisione qui: Recensioni dei clienti

Siate il primo a fare una recensione !